Top

Blog

Come pulire le foglie delle piante d'appartamento | Impronta Servizi

Come pulire le foglie delle piante d’appartamento

Sapevate che anche le piante da appartamento tendono ad accumulare polvere e sporcizia? In questo articolo trovate una breve guida per come tenerle pulite e rendere le foglie più verdi.

La polvere si insinua praticamente dappertutto! Così come le mensole di casa o i suppellettili e tutti gli accessori in genere, anche le foglie delle piante verdi si impolverano. Lo strato di polvere, a lungo andare, può creare uno schermo per la luce e l’aria, in questo modo potrebbe indebolire tutta la pianta.

Per nostra fortuna, pulire le foglie delle piante senza danneggiarle è molto semplice: ci vuole solo un pò di pazienza e seguire alcuni consigli. Prima cosa: dotarsi di acqua piovana, o decantata e di qualche panno morbido.

Il metodo migliore è infatti proprio quello di spruzzare dell’acqua piovana sulle foglie; se usate quella del rubinetto, è bene lasciarla riposare per almeno 24 ore, in modo da far decantare il calcare e evaporare eventuali residui di cloro. Se disponete di un depuratore, l’acqua potrà essere subito utilizzata.

 

Come pulire le piante da appartamento con foglie lisce

Prima di tutto, togliete delicatamente lo sporco dalla superficie della pianta usando un panno pulito; per farlo tenete bene la foglia sul palmo dell’altra mano. Il movimento deve andare dallo stelo verso l’esterno. Dopo aver spolverato, nebulizzate il panno e le foglie e ripetete il procedimento, sempre con molta delicatezza. Questa operazione è ideale anche per pulire le foglie delle orchidee e, ricordiamo, è da fare solo per le piante che hanno foglie lisce.

 

Come pulire le piante da appartamento con foglie ruvide o coperte da peluria

Bisogna fare una particolare attenzione a non strofinare le foglie coperte da peluria perché potremmo danneggiarle o rimuoverle. Questa serve come protezione e per garantire le funzioni vitali della pianta ed è già una barriera potente contro la sporcizia.

In questo caso, per pulire la superficie delle foglie ruvide o pelose, basta spolverarle usando un pennello morbido. Potete usare anche un pennello da trucco, la cosa importante è che sia ben pulito. Non c’è bisogno di bagnarle, perché è la peluria stessa a fermare lo sporco.

 

Come pulire i cactus e le piante spinose

Se dovete pulire dei cactus o delle piante con le spine, potete sempre usare un pennello morbido per spolverare. Per rimuovere la sporcizia e i residui di polvere tra le spine, usate un asciugacapelli. Naturalmente regolatelo per soffiare aria fredda!

 

Come pulire piante da appartamento grasse

Nel caso abbiate piante grasse, la procedura è identica alle piante con foglie lisce. Dovete solo fare attenzione a quando bagnate le foglie delle piante; ricordatevi sempre di non lasciarle alla luce del sole: le goccioline d’acqua residue, infatti, potrebbero fare da lente e bruciarle!

 

Hai bisogno di fare una pulizia accurata di tutta la casa? Affidate agli specialisti di Impronta Servizi. Avrai i risultati desiderati in poco tempo.